Federico II e la laurea si prende in bottega

Posted by Leonida Passaro on 08/01/21 11.29

In Certifications, Guilds42, Università

Le innovazioni tecnologiche, lo sviluppo dell’informatica e delle comunicazioni, l’avvento della datificazione… Tutto ciò che è accaduto in questi anni è convogliato come uno straordinario catalizzatore verso il cambiamento.
Quando siamo costretti a cambiare, possiamo scoprire infinite nuove opportunità davanti a noi.

E tu, vuoi cogliere la tua?

La trasformazione digitale non è più una semplice opportunità, ma è un passaggio obbligato. Il luogo comune del “ma in Italia gli anziani non sono tecnologici” si è dissolto nel giro di un paio d’anni.

Se da un lato la Digitalizzazione e la Trasformazione Digitale NON sono degli obblighi di legge, dall’altro sono diventate degli obblighi di business. Siamo al cospetto di una verità conclamata, espressione di statistiche provenienti da tutto il mondo che non puoi ignorare.

Il ciclo di seminari "Competenze e tecnologie per l'impresa del futuro" consta di 7 interventi tematici su argomenti di attualità per introdurre lo studente al mondo dell'impresa digitale e delle competenze richieste dal mercato. Gli interventi hanno una durata di un'ora, e si terranno sempre il lunedì dalle 18 alle 19, a partire dal giorno 11 gennaio.

Guilds42 entra in Università

In pratica per un’ora alla settimana i professionisti del settore ti introdurranno nel mondo Digital. Ti sveleranno i segreti del mestiere e per ciascun evento verrà illustrato un approfondimento attraverso uno specifico percorso di Certificazioni su www.guilds42.com.

Alberto Giusti, Massimo Calabrese, Matteo Pacini, Pietro Tibaldeschi, Andrea Alfieri, Italo Losero, Gennaro Polito sono alcuni dei Maestri d'Arte delle Botteghe di Guilds42; progetto che, in pochi mesi, sta già emergendo come "un piccolo miracolo". Guilds42 è un progetto pensato per fornire informazioni teoriche e competenze pratiche in cui Artisti e Maestri del digitale ti trasmetteranno il loro sapere nelle Botteghe del Digital Renaissance. Le certificazioni che prenderai saranno gratuite e spendibili sul tuo curriculum!

Per la prima volta in Italia Guilds42 sbarca all'Università, con il progetto Competenze e tecnologie per l'impresa del futuro della Università Federico II di Napoli. Non un semplice ciclo di incontri però. Il percorso darà la possibilità di guadagnare i 3 CFU di Ulteriori conoscenze.

Il percorso darà la possibilità di guadagnare i 3 CFU di Ulteriori conoscenze. La richiesta dei 3CFU potrà avvenire se:

  1. Ti sei registrato al ciclo dei seminari;
  2. Hai preso parte a tutti gli eventi del ciclo;
  3. Hai conseguito due certificazioni online;
  4. Presenterai i certificati seguendo le istruzioni presenti sul sito web del corso di studi.

Veniamo al punto quindi.
Vuoi imparare quest'Arte? Abbiamo preparato una strada per te! È una strada che porta dritti in Bottega, a sporcarsi le mani con altri compagni di viaggio per almeno 42 giorni, ad affrontare questo processo di trasformazione per veri clienti di aziende reali!

Botteghe Pilot a cui candidarsi

  • I corsi saranno fruibili all'interno dell'Academy Guilds42:
    - Registrati a questo link
  • - Individua il Cluster dedicato a Università FEDERICO II (questo link, dopo registrazione)
  • - Completa almeno 2 corsi.

Cluster Federico II Napoli

Ci sarà una Dashboard che traccerà il completamento delle certificazioni, quindi segui le istruzioni in piattaforma.
Sarà questa Dashboard a validare il completamento delle attività richieste per ottenimento CFU.

La piattaforma offre accesso ad oltre 100 percorsi di certificazione differenti in ambito digital. Queste certificazioni diventano un valore spendibile per ognuno di voi. Se puoi quindi, non limitarti alle due richieste per i CFU ma cogli in pieno questa opportunità (offerta gratuitamente).
Ogni studente avrà una propria Dashboard ed un punteggio ranking, che verrà definito al termine dell'ultimo webinar.

Il mondo universitario non sempre va di pari passo col mondo del lavoro. La laurea è l’ultimo capitolo di una trilogia fatta di anni di studi ed esami e il conseguimento dell'agognato pezzo di carta rappresenta il rito di passaggio al mondo del lavoro. Un passaggio temuto, proprio per il suo essere, spesso, incerto. Nella testa dello studente che assiste alla fine del suo percorso le domande sono sempre le stesse: che cosa farò dopo la laurea? Quanto ci vorrà a trovare lavoro? Tuttavia non bisogna lasciarsi intimidire perché, se affrontata con lo spirito giusto, la transizione da studente a professionista può risultare molto più semplice e segnare l’inizio di una brillante carriera.

Ciò che manca allo studente che spesso si focalizza solo al singolo esame è la visione d’insieme

è uno sguardo al futuro e il momento migliore per prepararsi al futuro è oggi. Il percorso scolastico ti ha dato una base per la vita ma se il mondo cambia rapidamente anche tu devi farlo. Le domande giuste da porsi sono: quali competenze devo sviluppare? Quale percorso può darmi le abilità che cerca il mercato?

Serve un rito di passaggio, un tracciato che indirizzi giovani menti verso la propria strada, che faccia forza sui talenti personali, che dia basi teoriche ma anche la possibilità di cimentarsi praticamente. Sono questi gli obiettivi a cui puntano sia la Federico II che Guilds42.